Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2010

A pag. 66 di Babbobecco, Lenka, la giovane slovacca che il protagonista Stefano incontra lungo il suo faticoso cammino (è proprio il caso di dirlo!), si dichiara appassionata di cinema italiano e cita i nomi di alcuni straordinari attori nostrani, tra i quali Alberto Sordi e Vittorio Gassman. I due recitarono insieme in un indiscusso capolavoro, La grande guerra, e dunque mi è sembrata l’occasione giusta per ricordarli, insieme al regista della pellicola, Mario Monicelli, recentemente scomparso.

Il film, uscito nelle sale nel 1959, racconta la vita di trincea nel primo conflitto mondiale. Vengono narrate, con toni che passano magistralmente dal comico al tragico, le vicende di un gruppo di commilitoni, tra i quali spiccano il romano Oreste Jacovacci (Sordi) e il milanese Giovanni Busacca (Gassman). I due, di carattere ben diverso, sono però accomunati dalla mancanza di veri e propri ideali: non sono certo dei coraggiosi patrioti, e il loro unico obiettivo è di superare la guerra indenni. Seguiamo le loro vicissitudini, che andranno a intrecciarsi, fra l’altro, con quelle della prostituta Costantina (interpretata da Silvana Mangano) e che si concluderanno in maniera inattesa, quando verranno catturati dal nemico austriaco e si renderanno protagonisti, in un modo o nell’altro, di un gesto eroico, che peraltro rimarrà ignorato dal resto delle truppe.

La grande guerra racconta un momento della nostra storia senza nessuna concessione alla retorica, con estremo realismo e un equilibrio di registri davvero mirabile. I soldati mostrano le loro paure e debolezze e sembrano consci loro stessi dell’assurdità della guerra cui, volenti o nolenti, devono prendere parte. Prodotto da Dino De Laurentiis, scritto da Age & Scarpelli e Luciano Vincenzoni insieme allo stesso Monicelli, il film si aggiudicò il Leone d’Oro al Festival di Venezia e ricevette una nomination all’Oscar come miglior pellicola straniera. Sordi e Gassman conquistarono a pari merito il David di Donatello quali migliori attori protagonisti, mentre il Nastro d’Argento andò al solo Sordi.

Read Full Post »

Ne ho appena ricevuto notizia e vi segnalo immediatamente la grande offerta prenatalizia di Edizioni Montag. Fino al 10 dicembre, sull’intero catalogo verrà applicato uno sconto del 50%, per di più senza alcuna spesa di spedizione a carico del destinatario. Potete quindi acquistare Babbobecco ad appena 8,00 euro, anziché i 16,00 del prezzo pieno. Un’opportunità da non lasciarsi sfuggire!

Per far giungere una copia del romanzo direttamente a casa vostra, basta ordinarla sul sito di Montag (potete cliccare qui per accedere alla pagina web dedicata al libro, lo sconto verrà calcolato in automatico con la compilazione del form), oppure inviare un’email a ordini@edizionimontag.com con i dati necessari alla spedizione. Come sempre, buona lettura a tutti!

Read Full Post »